Genesi, metodo e prassi del neoliberismo

20.08.2021

Sommario: 1. Una chiave di lettura. ‒ 2. Liberal vs liberisti. ‒ 3. Ordoliberisti vs keynesiani. ‒ 4. La creazione ordoliberista del Mercato Comune Europeo. ‒ 5. Economia sociale di mercato vs stato sociale. ‒ 6. La globalizzazione finanziaria e la sua governance neoliberista. ‒ 7. L’egemonia del diritto neoliberista e la “rivoluzione copernicana” dell’Atto Unico Europeo. ‒ 8. “Meccanismo dollaro centrico”, supply side economics e ribaltamento dei parametri dell’economia reale. ‒ 9. La “governamentalità” neoliberista e la destrutturazione dei mercati nazionali. ‒ 10. Le economie periferiche globalizzate. ‒ 11. “L’arbitraggio” fonte del diritto sovranazionale delle Corporation. ‒ 12. Il primato epistemico del “pensiero unico” neoliberista. ‒ 13. Il riduzionismo metodologico nell’analisi economica dei mercati. ‒ 14. La Corporation come modello di efficienza allocativa nel riduzionismo neoliberista. ‒ 15. Il riduzionismo giuridico, “l’analisi economica del diritto”. ‒ 16. Il paradigma totalizzante “autonomia privata, diritto di proprietà”, internalizzazione e privatizzazione del mercato nella Corporation. ‒ 17. Neoliberismo cibernetico post-moderno. ‒ 18. Un futuro distopico neoliberista, dobbiamo farcene una ragione?

_

 

di Giuseppe Di Gaspare


Scarica documento