Regolamenti di semplificazione previsti dalle leggi annuali di semplificazione

31.12.2001

L’ 8 novembre 2001, il Consiglio dei Ministri, dopo aver acquisito il parere favorevole delle competenti commissioni parlamentari, ha approvato, in via definitiva, due regolamenti di semplificazione, previsti rispettivamente dalle leggi annuali di semplificazione n. 50/99 e n. 340/2000. Il primo detta finalmente una normativa chiara e lineare in materia di procedimento per la classificazione delle industrie insalubri: rispetto alla normativa abrogata, risultano semplificate le fasi procedurali richieste per la formazione dell’elenco delle industrie che possono arrecare danno alla salute umana, stabilendo un meccanismo di aggiornamento costante che tenga conto delle segnalazioni provenienti tanto da soggetti pubblici che privati.
Il secondo, invece, riguarda il procedimento di autorizzazione alla circolazione di prova degli autoveicoli, materia strettamente riservata allo Stato (art. 98 codice della strada): √® prevista l’accelerazione di alcune parti del procedimento con l’ausilio di procedure informatiche, nonch√® la possibilit√† di affidare a taluni soggetti, accreditati dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, la produzione delle targhe di prova.

a cura di Marco De Giorgi